Ancona CantaDonna Special

Venerdì 23 settembre, dalle ore 21 a Marina Dorica, il concerto di beneficenzaAncona cantaDonna Special“. I fondi raccolti saranno versati sul conto della Regione Marche per far fronte all’emergenza terremoto

Ancona CantaDonna Special

Sarebbe dovuto essere un unico evento quell’Ancona CantaDonna dello scorso 8 marzo ma, purtroppo, i recenti eventi del 24 agosto hanno portato tutte le cantanti anconetane a riunirsi nuovamente per una ragione… di cuore.

“Quando le due associazioni onlus, Fanpia e Qui salute donna, ci hanno chiamato” precisa il patron dell’evento Sabino Morra “io e Susanna Amicucci non abbiamo potuto far altro che accettare volentieri l’invito. Lo scopo è sicuramente uno dei pochi che riesce a rendere magico l’ambiente dei musicisti. E’ vero, Ancona CantaDonna sarebbe dovuto essere un unico evento, assolutamente legato alla giornata dedicata alla Donna ma, ahimè, questa tragedia ha visto colpire al cuore tutti gli italiani e quindi… onorati di contribuire, sebbene in piccola parte, a regalare qualche sorriso. L’invito delle due associazioni e del Comune di Ancona ci ha unito ancor di più ed eccoci pronti per questo Ancona CantaDonna Special”.

È stata messa subito in moto la macchina dell’organizzazione e, dopo aver individuato la data, andava decisa la location. Brevissimo contatto con le alte sfere della Marina Dorica che hanno immediatamente appoggiato l’iniziativa mettendo a disposizione la loro struttura.

“Lo spettacolo sarà quasi uguale a quello dell’8 marzo” precisano gli organizzatori “Quasi uguale, perché ci saranno alcune novità tra le interpreti. Infatti, data la mancanza di alcune cantanti, causa precedenti impegni artistici, abbiamo deciso di aggiungere delle new entry”.Ancona CantaDonna Special

Uno staff di cantantesse ben assortito:

Susanna Amicucci, Elisabetta Santoni, Gaya Anglani, Laura Anconetani, Alessandra Gallicchio, Danira Micozzi, Laura Oldani, Dania Orlando, Francesca Marinelli, Silvia Bernacchia, Michela Casamassima, Emanuela Pallottini, Claudia Cerioni e Vanessa Bravi.

I musicisti:

Matteo Pecora, Roberto Fabietti, Mimmo Scaricamazza, Mauro Orlando.

Infine, le coreografie affidate anche questa volta a Manuela Gabbanelli.

L’ingresso sarà libero e chi vorrà potrà effettuare delle offerte che verranno devolute sul Conto Corrente della Regione Marche per essere utilizzate per l’Emergenza Scuola.

Insomma, la macchina dell’organizzazione è partita e le premesse sono davvero buone. Ora non mancate che voi!

 

 

Ti potrebbe interessare anche...